(1990 - 1999) - Il cinema anni '903.5 Stelle - AvvincenteAvventuraAzioneDrammaticoSentimentale

Robin Hood – Principe dei ladri

Robin Hood - Principe dei ladri

~ Robin Hood – Principe dei ladri ~

un film di Kevin Reynolds.


Robin Hood è riuscito a fuggire dalla prigione in cui era stato rinchiuso dopo essere stato catturato in battaglia, durante la Crociata. Tornato in patria insieme al saggio e nobile amico Azeem, Robin Hood scopre che la sua terra, in assenza del buon Re Riccardo, è caduta nelle avide mani del crudele e sanguinario sceriffo di Nottingham, che deruba e devasta senza nessuno che gli si opponga. Così Robin Hood si pone alla guida del popolo oppresso, confortato nella lotta dall’amore della bella Marian.


Kevin Costner trionfa nel leggendario eroe fuorilegge della Foresta di Sherwood in questa epica avventura che fa rivivere splendidamente sullo schermo il mondo del XII secolo. Una ricca produzione, girata in Francia e in Inghilterra, in cui gli edifici storici, le foreste maestose e le ricostruzioni incredibilmente realistiche della vecchia Inghilterra si combinano per ridare vita ad un mondo antico teatro di una storia senza tempo.


Un uomo, un eroe, una grande avventura diventata mito. La maturità e il coraggio al cospetto dei poveri e bisognosi. Una visione anni ’90 di una favola in formato famiglia… avventurosa, romantica e senza tempo…


Titolo originale: Robin Hood: Prince of Thieves (Robin Hood – Principe dei ladri, 1991)

Paese di produzione: Usa 

Principali interpreti: Kevin Costner (Robin di Locksley / Robin Hood), Morgan Freeman (Azeem), Christian Slater (Will Scarlett), Alan Rickman (Sceriffo di Nottingham), Mary Elizabeth Mastrantonio (Lady Marian Dubois), Michael Wincott (Guy di Gisborne)


Robin Hood: “Io per primo preferirei morire piuttosto che passare la vita a nascondermi. Lo sceriffo ci chiama fuorilegge, ma io dico che siamo liberi. Ed un solo uomo libero che difende la propria casa è decisamente più forte di dieci soldati mercenari. Questo mi hanno insegnato le Crociate. Non vi farò promesse, tranne una: se nel profondo dei vostri cuori sentire di essere liberi… allora possiamo vincere”

Lascia un commento