(2010 - 2019) - Il cinema di oggi4 Stelle - ImperdibileAvventuraCommediaDrammaticoMusicaleWestern

La ballata di Buster Scruggs

La ballata di Buster Scruggs

~ La ballata di Buster Scruggs ~

un film di Joel & Ethan Coen.


Passando dall’assurdo al profondo, sei racconti narrano le avventure di colonizzatori, furfanti, e fuorilegge assortiti della frontiera americana attraverso lo sguardo ineguagliabile di Joel e Ethan Coen. Panorami mozzafiato, viaggi epici, vite disperate; nel selvaggio West tutti hanno una storia da raccontare.


Una serie televisiva tragicomica diventata nel tempo un film a episodi condensato in sei pillole di cinema inquadrate nella cornice unificante del mito western e che a loro modo si differenziano tra loro come a rappresentare ciascuna un genere cinematografico diverso decostruendo le linee essenziali di riferimento miscelando l’anima più autoctona della cultura popolare degli Stati Uniti. L’idiozia umana, l’avidità, il caos, la sorte, la vita e la morte sono alcune delle tematiche (trattate con uno sguardo distaccato e ironico) tratte da novelle popolari sulla frontiera americana che prendono vita dalle pagine di un vecchio libro illustrato.

Il brillante episodio iniziale con protagonista Buster Scruggs, un irresistibile pistolero canterino soprannominato “L’usignolo di San Saba”, è una parabola che spazia dalla commedia musicale al comico, dallo splatter al drammatico.

Si sfogliano le pagine del libro e la morte temporeggia sul destino beffardo di un fuorilegge impiccato due volte.

Segue la drammatica storia di un impresario e del suo fenomeno da baraccone “Il tordo senza ali”, un giovane reietto senza arti dalle fattezze di Kaspar Hauser in un originale road movie dal finale tragico. Con questo episodio i fratelli premio Oscar contestualizzano il concetto di arte, immutato nel corso del tempo, definito e rappresentato come qualcosa di pregiato e che non sa più attirare le folle, facilmente ammaliate da una gallina ammaestrata piuttosto che dalla bellezza della poesia teatrale.

Si prosegue nella lettura con la tenacia e determinazione di un vecchio cercatore d’oro rispettoso della natura e alla continua ricerca di un filone aurifero in grado, come per una calamita, di richiamare nel suo campo magnetico tutti gli sforzi di una vita.

C’è spazio anche per una protagonista femminile. Una ragazza promessa sposa a un ricco di città, che si trova a dover affrontare i pericoli della traversata del west (gli indiani Comanche in cerca di scalpo) e costretta infine ad una scelta imprudente che le costerà la vita.

Infine, si assiste ad uno scambio di opinioni sulla natura umana a bordo di una diligenza che non si ferma mai e che conduce i suoi passeggeri verso la meta finale alla quale saremo condotti tutti noi.

Sceneggiatura, fotografia e sonoro di grande fattezza per un ritorno in grande stile del genere western che, se rappresentato con grazia originalità e maestria, non finisce mai di affascinare.


Lo spettacolo tragicomico tra la vita e la morte lungo la selvaggia frontiera del west


Titolo originale: The Ballad of Buster Scruggs (La ballata di Buster Scruggs, 2018)

Paese di produzione: Usa

Doppiatori originali: Tim Blake Nelson (Buster Scruggs), James Franco (Cowboy), Liam Neeson (Impresario), Harry Melling (“Il tordo senza ali”), Tom Waits (Cercatore d’oro), Zoe Kazan (Alice Longabaugh)


“Il tordo senza ali”: “Un viaggiatore ho incontrato, giunto da un paese antico. Mi disse…“