Una doppia verità

Square

3.5 Stelle

~ Una doppia verità ~

un film di Courtney Hunt.


L’avvocato difensore Richard Ramsay lavora su un duro caso per difendere il diciassettenne – chiuso nel suo silenzio – Mike Lassiter, sospettato di aver ucciso il suo ricco padre. Ramsay chiede l’aiuto di una giovane avvocatessa, Janelle, che è determinata a scoprire la verità su quello che è accaduto quel giorno.


La Hunt mette in scena un legal thriller ambientato durante un processo penale con numerosi flashback che illustrano i personaggi e le verità che saranno al centro dell’indagine. Una sentenza apparentemente già scritta, ma con sorpresa finale. L’immobilità della regia diventa un difetto, colorato unicamente dalle interpretazioni degli attori principali costretti a muoversi in pochissimi ambienti ristretti. Dimostrazione di come una storia possa risultare avvincente anche se di basso budget.


La dura ricerca della verità, dove tutti mentono tra giochi di parole ed intenti…


Titolo originale: The Whole Truth (2016)

Paese di produzione: Usa

Principali interpreti: Keanu Reeves (Richard Ramsay), Renée Zellweger (Loretta Lassiter), Gabriel Basso (Mike Lassiter), Jim Belushi (Boone Lassiter), Gugu Mbatha-Raw (Janelle Brady)


Richard Ramsay: “Tuo padre dice che hai le antenne per chi spara cazzate. Chi ha mentito stamattina?”

Janelle Brady: “Tra chi, i testimoni?”

Richard Ramsay: “Questo non si insegna all’università. Si, tutti i testimoni mentono”

Janelle Brady: “Per quale motivo?”

Richard Ramsay: “Per tenersi il lavoro, per vincere la causa, per soldi molti fanno la cresta, per moralità. Tutti vogliamo sentirci dei bravi ragazzi. Per sesso. Fino a prova contraria dai per scontato che tutti scopano con tutti e poi il pezzo forte. Per evitare l’umiliazione. Pensi che la gente temi la prigione o l’iniezione letale?No, teme di perdere la faccia” […] “Io invece, su che cosa ho mentito?”

Lascia un commento